Quali colori vanno abbinati?

Una delle domande più frequenti che ricevo dai miei clienti è “Come vanno abbinati i colori?”. Se hai avuto modo di visualizzare le mie storie di Instagram, avrai sicuramente visto che abbinare i colori non è sicuramente una cosa semplice e che anche se si ha un buongusto, si deve sempre prestare attenzione. Quando scegliamo un abbinamento colore, così come quando scegliamo i nostri capi d’abbigliamento, dobbiamo anche in questo caso creare armonia, rispettando il nostro stile. Quando parliamo di colore, un grande alleato è il cerchio di Itten e attraverso la suddivisione tra colori primari, secondari, ecc.., possiamo scegliere le combinazioni di colori che più ci soddisfano, ricordando la regola di scegliere i colori opposti, ma questo può essere solo una delle tante tecniche da adoperare, qui sotto ti spiegherò meglio. A ogni modo ti svelo cinque metodi d’abbinamento, magari uno di questi diventerà il tuo metodo per abbinare i colori senza sbagliare.

  • Abbinamento cromatico

Un abbinamento monocromatico vede insieme sfumature dello stesso colore, da quella più chiara a quella più scura. L’abbinamento cromatico è utile per chi dopo un’analisi del colore gli verrà consigliato di scegliere degli abbinamenti tono su tono, perché il colore di pelle, occhi e capelli omogeneo, vestirsi a contrasto può creare disarmonia. Gli abbinamenti monocromatici sono decisamente più facili, basta solo individuare un colore dominante e associarlo ad altri colori della stessa nuance o più scuro o più chiaro.

  • Abbinare colori analoghi

Quando si parla di abbinamento dei colori analoghi ci si riferisce ai colori vicini tra loro nel cerchio cromatico (o di Itten). Ovvero scegliere quei colori che contengono un colore comune, ad esempio se scegliamo il giallo possiamo fare un abbinamento: giallo-arancione, giallo-verde.

  • Ampliamento dei colori analoghi

La logica di questo abbinamento è esattamente quello descritto sopra, l’unica differenza che lo schema di colori analoghi e si estende ulteriormente. Da esempio scegliendo sempre il colore giallo: giallo- arancione-marrone oppure giallo- verde chiaro-verde scuro.

  • Abbinamento di colori complementari

Abbinare i colori complementari può essere difficile ma ti assicuro che il risultato è davvero eccezionale. All’inizio di questo post/blog scrivevo che sarebbe consigliato scegliere colori opposti, ad esempio giallo e viola, in quanto nel cerchio cromatico sono opposti ed evitare di abbinare giallo e rosso essendo colori vicini e primari.

  • Abbinamento dei colori divergenti

L’abbinamento dei colori divergenti, permette di creare dei contrasti interessanti. Si sceglierà un colore dominante e si prenderanno i colori sia a destra sia a sinistra del cerchio di Itten, esempio: giallo-verde- viola oppure marrone-verde-viola. Si ha un contrasto che ti permette di lavorare con tre colori invece che due.

  • Abbinamento con colori equidistanti

Anche qui scegliere tre colori che solo parallelamente distanti l’uno con l’altro. Importante che i colori da abbinare abbiano lo stesso valore o tutti e tre tenui o tutti e tre brillanti.

Hai una piccola guida a disposizione per poterti orientare nel mondo dei colori. Ma se vuoi saperne di più, puoi sempre chiedere la tua seduta di Armocromia.

Condividi, se ti piace!
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    2
    Shares

Consenso iscrizione lista newsletter

In seguito all’accettazione, l’indirizzo email dell’Utente viene inserito, in una lista di contatti (mailing list o newsletter), a cui potranno essere trasmessi messaggi email contenenti informazioni, anche di natura commerciale e promozionale, relative all’attività di Alessia Melzer.

L’indirizzo email dell’Utente potrebbe anche essere aggiunto ad una lista come risultato della registrazione a questo sito o dopo aver compilato una form. Dati Personali raccolti: email, nome e cognome. Tool utilizzato: Mailchimp. Mailchimp è un software di gestione indirizzi e invio di messaggi email fornito da The Rocket Science Group.

Questo tipo di servizi consente di gestire un database di contatti email, contatti telefonici o contatti di qualunque altro tipo, utilizzati per comunicare con l’Utente.

Questi servizi potrebbero inoltre consentire di raccogliere dati relativi alla data e all’ora di visualizzazione dei messaggi da parte dell’Utente, così come all’interazione dell’Utente con essi, come le informazioni sui click sui collegamenti inseriti nei messaggi.

×