Cos’è l’armocromia? E perché si applica la tecnica delle quattro stagioni?

L’Armocromia (o analisi del colore), è il primo passaggio durante una seduta di consulenza d’immagine. L’analisi del colore ha l’obiettivo di individuale la palette colori “nostri alleati” per la scelta di abiti, make up, colore di capelli e accessori, che creano con i nostri colori naturali un senso di armonia, enfatizzando la nostra bellezza. Sicuramente ti sarà capitato di sentirti dire: Ti senti bene? Ti vedo un po’ stanca! Probabilmente va tutto bene, ma abbiamo indossato solo il colore sbagliato, che invece di illuminarci ci spegne, evidenziando: rughe, occhiaie, stanchezza o colorito della pelle alterato.

Prima di spiegarti in cosa consiste questa tecnica, tanto usata dalle consulenti d’immagine, è bene conoscere la sua storia!

Negli “Anni Ruggenti”  ’20/’30 Robert C. Dorr (artista americano), iniziò ad osservare l’armonia che i colori della vernice avevano quando raggruppava il sottotono del giallo e del blu. Affascinato dai colori, Dorr iniziò a studiare la psicologia dei colori, divenendo un consulente cromatico in ambito industriale, passando per: l’arredamento, i tessuti alla cosmesi. Creò il Color Key System, due tipi di palette colore, entrambe contenenti 170 colori, chiamandole Chiave I (adatta alle persone dal sottotono freddo) e Chiave II (adatta alle persone dal sottotono caldo). Dagli anni’50, Dorr, insegnò il suo sistema di Color Key, diventando di fatto, il pioniere dell’armocromia. Nello stesso periodo in cui Robert C. Dorr, si affermò come consulente cromatico, la stilista Suzanne Caygill, elaborando un suo metodo di analisi del colore. Secondo la sua teoria, per ogni individuo esisteva una palette personale di colori, con il potere di trasmettere bellezza, personalità e stile. Negli anni ’80, l’armocromia inizia a diffondersi come fenomeno di massa. Tutte le donne newyorkesi volevano la loro palette personalizzata e si sottoponevano alle sedute di consulenza d’immagine. Il libro di maggior successo in quel periodo fu “Color Me Beautiful” di Carole Jackson. Propose un metodo per l’analisi del colore stagionale, innovativo e semplice, rispetto ai precedenti metodi, ogni persona poteva conoscere i propri trenta colori amici. Negli anni’90, Mary Spillane e Christine Sherlock introdussero i primi 12 macro gruppi cromatici.

Ma come si svolge nello specifico l’analisi del colore?

Durante una seduta di Armocromia, si analizzano le caratteristiche cromatiche di: pelle (elemento dominante), colore degli occhi e le sue striature, colore di capelli e i suoi riflessi, colore delle labbra, delle orecchie e delle vene. Non è un’analisi semplice, ma con la giusta esperienza, tecnica e l’utilizzo del materiale necessario, si può eseguire una corretta analisi del colore. I materiali professionali adoperati in fase di analisi sono i drappi colorati (tessuti in cotone, divisi in quattro sezioni, in base alle quattro stagioni di riferimento).

A proposito di stagioni, perché si scelgono le stagioni per questo tipo di analisi?

L’attribuzione delle quattro stagioni dell’anno, fa riferimento ai colori della natura, che cambiano stagione dopo stagione. Esattamente allo stesso modo, ogni persona (anche componenti della stessa famiglia) ha delle caratteristiche cromatiche diverse e, convenzionalmente vengono identificate con i colori delle stagioni.

Le quattro stagioni dell’Armocromia

Sottotono freddo: Inverno & Estate

Inverno: La stagione più diffusa, soprattutto dalle nostre parti. Le donne e gli uomini inverno, presentano:

  • Pelle: olivasta, rossastra, porcellana;
  • Capelli: neri, castano scuro;
  • Occhi: neri, castani, cioccolato, verdi.

Colori amici: nero/bianco/grigio.

Colori nemici: beige/marrone/arancione

Estate: La stagione più rara, bellezza tipica dei paesi del nord. Le donne e gli uomini estate, presentano:

  • Pelle: porcellana, rosata;
  • Capelli: biondi, castano chiaro;
  • Occhi: Blu/azzurri, verdi.

Colori amici: colori pastello e tonalità cipriate.

Colori nemici: colori aggressivi o con sfumature aranciate.

Sottotono Caldo: Primavera & Autunno

Primavera: La stagione più variegata. Le donne e gli uomini primavera, presentano:

  • Pelle: miele, pesca;
  • Capelli: biondo dorato, biondo ramato, castano dorato;
  • Occhi: verde oliva, verde acqua, castani.

Colori amici: blu, albicocca e beige.

Colori nemici: nero e grigio.

Autunno: Stagione eterogenea. Le donne e gli uomini autunno, presentano:

  • Pelle: dorata, avorio, ambrata;
  • Capelli: rosso, castano dorato, mogano, biondo ramato;
  • Occhi: castani, castagna, verde oliva.

Colori amici: i colori dei boschi d’autunno (verde, marrone, beige, rosso).

Colori nemici: Nero,bianco e i colori pastello.

Qui non ho considerato i sottogruppi, per cercare di rendere la spiegazione più semplice.

Come vedi è un’analisi molto complessa che fatta di persona può essere più chiara. L’analisi del colore si svolge, alla luce naturale, senza trucco e senza abbronzatura.

Per questo se hai voglia di scoprire a quale stagione appartieni e se ti ho incuriosita almeno un po’ puoi scrivermi a: info@alessiamelzer.it, prenotando la tua seduta personalizzata. Diversamente se vuoi saperne di più e, vuoi iniziare a studiare i colori più da vicino puoi iscriverti ai miei corsi dedicati:

Consulenza d’Immagine & Personal Shopping

Consulenza d’Immagine Business

Entrambi i corsi possono essere acquistati a moduli singoli ed entrambi trattano un modulo dedicato all’analisi del colore, oltre ad imparare la tecnica dell’armocromia, riceverai un’analisi colore personalizzata.

Condividi, se ti piace!

Consenso iscrizione lista newsletter

In seguito all’accettazione, l’indirizzo email dell’Utente viene inserito, in una lista di contatti (mailing list o newsletter), a cui potranno essere trasmessi messaggi email contenenti informazioni, anche di natura commerciale e promozionale, relative all’attività di Alessia Melzer.

L’indirizzo email dell’Utente potrebbe anche essere aggiunto ad una lista come risultato della registrazione a questo sito o dopo aver compilato una form. Dati Personali raccolti: email, nome e cognome. Tool utilizzato: Mailchimp. Mailchimp è un software di gestione indirizzi e invio di messaggi email fornito da The Rocket Science Group.

Questo tipo di servizi consente di gestire un database di contatti email, contatti telefonici o contatti di qualunque altro tipo, utilizzati per comunicare con l’Utente.

Questi servizi potrebbero inoltre consentire di raccogliere dati relativi alla data e all’ora di visualizzazione dei messaggi da parte dell’Utente, così come all’interazione dell’Utente con essi, come le informazioni sui click sui collegamenti inseriti nei messaggi.

×