Cos’è un piano editoriale?

Un piano editoriale è uno strumento indispensabile per chiunque (azienda o singolo professionista) desideri promuoversi e farsi conoscere sulle varie piattaforme social. Attraverso il piano editoriale puoi pianificare tutti i contenuti social ma anche post-blog sul sito, di argomenti che parlano del tuo business, permettendoti di farti conoscere dai tuoi cari followers. Ricorda di non pubblicare mai a caso, ma devi avere una logica. Il tuo piano editoriale (che è un documento, dove inserirai argomenti, scadenze e obiettivi da raggiungere) dovrà essere preparato riflettendo attentamente sui contenuti da pubblicare. Generalmente un piano editoriale può essere trimestrale o semestrale.

Non dimenticare che il tutto richiede una strategia precisa, tenendo in considerazione  alcuni elementi fondamentali:

  • Conoscere il tuo brand e individuare la linea giusta per comunicare a chi ti segue chi sei e cosa fai.
  • Studiare i competitors e il target a cui ti rivolgi. Nel primo è fondamentale differenziarsi, proponendo servizi di maggior qualità e sempre originali. Con il secondo è giusto conoscere il pubblico a cui ti rivolgi e che ti segue. Conoscere il loro modo di comunicare, cosa gli piace, l’età, territorio, genere. In tal modo puoi avvicinarti a loro, presentarti e presentare il tuo lavoro.
  • Creatività. Tutto ciò che pubblichi deve essere comunicato in modo creativo, distinguersi è la parola d’ordine. Evita di scrivere i post con finalità strettamente commerciali, ai followers non piace la vendita spudorata e a tutti i costi. Racconta una storia, che sia diretta o indiretta, permettigli di capire chi sei e conquistati la loro fiducia.

La comunicazione e il piano editoriale cambia in base alla piattaforma utilizzato.

  • Blog: molti professionisti pensano che il blog nel 2021 sia ormai morto. Questo è un errore, il blog ancora oggi è una vetrina importante, che permette ai tuoi lettori di leggerti con calma e conoscerti. Non ha nulla a che vedere con la velocità della comunicazione social, qui tutto è più lento. Anche per il blog devi capire chi è il tuo target e come i tuoi competitors gestiscono il proprio blog. Scrivi dei contenuti originali si avanti rispetto agli altri blogger.
  • Facebook: anche qui è necessario studiare il target e i competitors, per gli ultimi studia le pagine simili alle tue e cerca di capire cosa non va e cosa tu puoi fare meglio. Ovviamente si originale e distinguiti dagli altri. Invita i tuoi followers a interagire con te con le call to action.
  • Instagram: studia il target, i competitors e ricorda che Instagram è un social veloce. Gli obiettivi devono essere ben precisi, raggiungibili e in linea con il target. Scegli delle foto che raccontano qualcosa, che siano tue. Investire nei servizi fotografici può essere utile per pubblicare qualcosa di qualità, attenzione alla didascalia, deve essere coerente con l’immagine pubblicata. Qui gli hashtag sono fondamentali, sono le parole chiave che servono a caratterizzare i contenuti.

Vuoi sapere di più sull’argomento? Non perdere i corsi di comunicazione dedicati: Lezioni di Bon Ton nella Comunicazione e Corso consulenza d’immagine business.

Condividi, se ti piace!
  • 4
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    4
    Shares

Consenso iscrizione lista newsletter

In seguito all’accettazione, l’indirizzo email dell’Utente viene inserito, in una lista di contatti (mailing list o newsletter), a cui potranno essere trasmessi messaggi email contenenti informazioni, anche di natura commerciale e promozionale, relative all’attività di Alessia Melzer.

L’indirizzo email dell’Utente potrebbe anche essere aggiunto ad una lista come risultato della registrazione a questo sito o dopo aver compilato una form. Dati Personali raccolti: email, nome e cognome. Tool utilizzato: Mailchimp. Mailchimp è un software di gestione indirizzi e invio di messaggi email fornito da The Rocket Science Group.

Questo tipo di servizi consente di gestire un database di contatti email, contatti telefonici o contatti di qualunque altro tipo, utilizzati per comunicare con l’Utente.

Questi servizi potrebbero inoltre consentire di raccogliere dati relativi alla data e all’ora di visualizzazione dei messaggi da parte dell’Utente, così come all’interazione dell’Utente con essi, come le informazioni sui click sui collegamenti inseriti nei messaggi.

×