Le vacanze estive sono finite? Come fare a riprendere la routine senza stress?

Ebbene si è arrivato il momento di tornare alla vita di tutti i giorni! Lo so non è facile, in questi primi giorni di settembre viviamo ancora i postumi della vacanza, del mare o della montagna, del buon cibo e delle belle serate spensierate, lontano dal traffico, scadenze, appuntamenti di lavoro e stress cittadino. Però ricorda di guardare sempre il bicchiere mezzo pieno, per quanto complicato, infausto può essere tornare al lavoro, c’è sempre qualcosa di bello ad aspettarti! Pensa positivo per quello che tornerai a fare, alle persone che incontrerai, può aiutarti a rilassarti. Generalmente siamo portati a pensare sempre a cose negative, perché è più semplice, ma pensare a tutti i lati positivi del tuo lavoro (compresa la parte economica che ci permette di vivere dignitosamente e che grazie ad essa abbiamo avuto la possibilità di andare in vacanza, mentre c’è chi non può permetterselo, è un motivo sufficiente per essere grati, soprattutto in questo periodo storico così delicato), lo sforzo ne vale la pena, soprattutto perché ci predispone psicologicamente ad un atteggiamento positivo al rientro.

Per prevenire la sindrome del rientro ci sono alcune cose che puoi fare per tenere a bada la tristezza e le emozioni negative. Innanzitutto, le emozioni negative non sono destinate a durare per sempre. Puoi riprendere la tua vita quotidiana gradualmente, fissati dei piccoli obiettivi e lavora (se puoi e se sei un lavoratore autonomo) solo poche ore, concediti del tempo libero per i tuoi hobby e per fare attività fisica, che sia in palestra o al parco. Regola il tuo sonno con i vecchi orari e cerca di dormire quanto basta e non eccedere né con l’alimentazione né con l’alcol.

Per quanto riguarda l’alimentazione, che come sempre gioca un ruolo davvero fondamentale, ci sono molti alimenti che hanno delle proprietà antidepressive, che contengono triptofano e flavonoidi, precursori della serotonina, oltre ad essere dei potenti antiossidanti. Altri alimenti sono ricchi di acido folico e aiutano a controllare gli sbalzi d’umore:

  • uova
  • cioccolato
  • semi di zucca
  • pesce azzurro e salmone
  • frutta secca
  • verdure a foglia verde (spinaci, cavoli, asparagi e funghi)
  • legumi
  • cereali
  • frutti di bosco
  • spezie come origano, basilico e peperoncino.

Curare l’alimentazione, oltre ad essere un toccasana per la salute e per la forma fisica, influenza l’umore, migliorando l’autostima. Il mio consiglio che vale tutto l’anno, cerca sempre di coccolarti, prendendoti cura del tuo corpo, cerca sempre di volerti bene!

Ricorda che al di là dei miei consigli, se desideri approfondire l’argomento riguardante la nutrizione e come poter alimentarsi in modo corretto in base alle proprie esigenze, rivolgiti prima di tutto ai professionisti dell’alimentazione.

Condividi, se ti piace!

Consenso iscrizione lista newsletter

In seguito all’accettazione, l’indirizzo email dell’Utente viene inserito, in una lista di contatti (mailing list o newsletter), a cui potranno essere trasmessi messaggi email contenenti informazioni, anche di natura commerciale e promozionale, relative all’attività di Alessia Melzer.

L’indirizzo email dell’Utente potrebbe anche essere aggiunto ad una lista come risultato della registrazione a questo sito o dopo aver compilato una form. Dati Personali raccolti: email, nome e cognome. Tool utilizzato: Mailchimp. Mailchimp è un software di gestione indirizzi e invio di messaggi email fornito da The Rocket Science Group.

Questo tipo di servizi consente di gestire un database di contatti email, contatti telefonici o contatti di qualunque altro tipo, utilizzati per comunicare con l’Utente.

Questi servizi potrebbero inoltre consentire di raccogliere dati relativi alla data e all’ora di visualizzazione dei messaggi da parte dell’Utente, così come all’interazione dell’Utente con essi, come le informazioni sui click sui collegamenti inseriti nei messaggi.

×