Quale verde scegliere in base alla stagione cromatica?

Il verde è un colore ambivalente, simbolo di pace, armonia, vita, fortuna, speranze ma anche del veleno. Visto anche come simbolo di rinnovamento, di mutamento. E’ il colore dominante della natura è presente sia per le stagioni fredde sia per quelle calde. Non molti sanno che questo colore ha una storia lunga. Partendo dagli Egizi (prima non ne abbiamo traccia), questa civiltà lo utilizzava sempre con significati positivi; colore della vegetazione e soprattutto del papiro, era simbolo di rigenerazione e associato al dio Ptah, il “Grande Creatore” colui che aveva portato l’ordine nel caos primordiale di un mondo acquatico. Anche il dio Osiride era chiamato “Il Grande Verde”, il dio che rinasce dopo la morte e di buon auspicio erano gli oggetti e le pietre tinte di verde. Nell’impero romano i neonati si avvolgevano nel verde per augurare loro buona sorte, nel Medioevo sceglievano questo colore le ragazze in cerca di marito, e successivamente lo indossavano nel corso della gravidanza come simbolo di buon’auspicio. Facendo un enorme salto in avanti, Mondrian scrive del verde che è “un colore inutile”. Fino agli anni ’50 del XX secolo è assente negli oggetti come nelle decorazioni e nell’arredamento, fatta eccezione per il color Kaki. Rivalutato nel nostro presente, è impiegato in ambito business in tutte quelle aziende che applicano sconti, sia della ristorazione o nel mondo del benessere, ma anche nell’ecologia e salute.

Come si dividono le varie nuance di verde in base all’armocromia?

Per le stagioni fredde – inverno ed estate, è necessario distinguere i verdi brillanti nell’inverno e i pastellati nell’estate:

  • Inverno: verde pino, bosco, bottiglia e smeraldo;
  • Estate: verde salvia, veronese, menta e malachite.

Per le stagioni calde – autunno e primavera, si dividono in verdi speziati nell’autunno e vivaci nella primavera:

  • Autunno: verde pistacchio, coccodrillo, basilico, militare, oliva e petrolio;
  • Primavera: verde lime, militare e menta.

Spero che questo articolo sia stato utile, ma per sciogliere ogni dubbio richiedi la tua consulenza d’immagine online o dal vivo.

Condividi, se ti piace!
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Consenso iscrizione lista newsletter

In seguito all’accettazione, l’indirizzo email dell’Utente viene inserito, in una lista di contatti (mailing list o newsletter), a cui potranno essere trasmessi messaggi email contenenti informazioni, anche di natura commerciale e promozionale, relative all’attività di Alessia Melzer.

L’indirizzo email dell’Utente potrebbe anche essere aggiunto ad una lista come risultato della registrazione a questo sito o dopo aver compilato una form. Dati Personali raccolti: email, nome e cognome. Tool utilizzato: Mailchimp. Mailchimp è un software di gestione indirizzi e invio di messaggi email fornito da The Rocket Science Group.

Questo tipo di servizi consente di gestire un database di contatti email, contatti telefonici o contatti di qualunque altro tipo, utilizzati per comunicare con l’Utente.

Questi servizi potrebbero inoltre consentire di raccogliere dati relativi alla data e all’ora di visualizzazione dei messaggi da parte dell’Utente, così come all’interazione dell’Utente con essi, come le informazioni sui click sui collegamenti inseriti nei messaggi.

×